Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?

Scopri i nostri consigli e i vari passaggi essenziali per organizzarti quando vuoi iniziare a dipingere a casa.

In Questo Articolo:

Ti stai trasferendo o vuoi vedere di nuovo l'arredamento della tua casa? In entrambi i casi, è tempo di prendere i pennelli! Ma attenzione, ridipingere i muri non può essere improvvisato. Per un lavoro pulito e pulito, una sola parola: l'organizzazione. Tutti i professionisti della pittura ti diranno che non si tratta solo di applicare una o due mani di vernice sui muri. Riassunto delle diverse fasi del sito.

1 / Prima del lavoro, scegli il tuo dipinto

Prendere un dipinto nella sua casa, anche in una stanza, implica una buona organizzazione. All'inizio: scegli il colore e con attenzione! Questo passaggio sembra ovvio, ma non dovrebbe essere preso alla leggera. La scelta del colore √® essenziale perch√© dar√† alla stanza la sua atmosfera generale. Per una camera da letto, preferisci colori rilassanti come il blu, ad esempio, per i salotti puoi optare pi√Ļ facilmente per i colori vivaci come il giallo o l'arancione. Un secondo punto importante da considerare √® il tipo di pittura. Per una stanza umida, come un bagno o una cucina, scegliere la vernice a base di glicerina con una finitura in lacca satinata o lucida. Due tipi di vernici lavabili e resistenti all'acqua, criteri perfetti per questo tipo di parti. Per salotti come il soggiorno, la sala da pranzo o le camere da letto, una finitura opaca sar√† pi√Ļ adatta, perch√© dar√† loro un aspetto pi√Ļ accogliente!

Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?: Pittura

Ricorda che la luminosità della tua stanza può influenzare il colore scelto!

2 / Imposta il budget e i materiali necessari per il lavoro di pittura

Una volta scelto il colore e il tipo di vernice, definire esattamente lo spazio e calcolare l'area in metri quadrati. questo ti permetterà di conoscere le tue esatte esigenze in termini di pittura e il budget associato. Dovrai anche definire i materiali ausiliari necessari: spazzole, rulli, nastro riposizionabile... Sarà certamente anche necessario, a seconda delle condizioni delle tue pareti: stucco per riempire i buchi, spatole, sottostrato... Una volta definito l'elenco dei materiali, prendere in considerazione la possibilità di stabilire un programma per prevedere l'orario del lavoro. Stabilisci il tuo programma in base all'ordine logico del flusso di lavoro e definisci in tempo reale ad ogni passaggio. Ad esempio, un pomeriggio per comprare il materiale, 3 ore per riempire i buchi nei muri, 1 o 2 giorni per dipingere e asciugare il primo strato... Organizzare secondo un programma definito a monte ti permette di ricordare un passo, ma anche per realizzare la scala del lavoro di pittura in generale.

Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?: casa

Non esitate a chiedere consigli in negozio per avere tutto ciò di cui avete bisogno!

3 / Prepara il terreno prima di dipingere

Preparare il tuo spazio prima di entrare nel vivo delle cose √® noioso, ma essenziale per un lavoro ben fatto! In un primo momento, estrai i tuoi mobili o raccoglili al centro della stanza per permetterti di muoverti liberamente e proteggerli con grandi teli di plastica che non temono le schegge di vernice. Sarebbe un peccato danneggiare il tuo bellissimo divano in stile scandinavo, giusto? In una seconda volta, ricordarsi di proteggere il pavimento, il soffitto e i battiscopa per evitare trabocchi o incidenti di verniciatura. Infine pensa a pulire le pareti e le superfici da dipingere. Pulirli con un panno morbido, carteggiare le irregolarit√† e infine bloccare i fori con lo stucco per riparazioni: l'obiettivo √® ottenere una superficie pi√Ļ piatta possibile. Lascia asciugare il mastice per il tempo indicato sul prodotto, quindi indossa la camicetta del tuo pittore: il tuo muro √® pronto per essere ridipinto!

Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?: come

Consulta le recensioni dei clienti prima di acquistare una vernice monostrato!

4 / E 'tempo di dipingere le tue pareti!

Prima di intraprendere l'applicazione del colore che ha capovolto il tuo cuore e per garantire una presa migliore della vernice e un risultato duraturo, considera la verniciatura da verniciare. Una volta che il sottofondo si asciuga, puoi finalmente passare all'applicazione della pittura. Per una bella finitura, avrai bisogno di tre o cinque strati di vernice, solo quello (ricorda l'interesse di definire un programma a monte del tuo progetto!). Alcuni produttori offrono ora le cosiddette vernici monostrato, ovvero le vernici che richiedono una sola applicazione. La promessa √® allettante, ma attenzione al risultato finale. Il nostro consiglio: fai un test prima di iniziare ad essere sicuro che il rendering sia giusto per te, altrimenti il ‚Äč‚Äčtuo portafoglio potrebbe purtroppo soffrire. Buono a sapersi: alcuni dipinti oggi hanno tempi di asciugatura ridotti che ti permetteranno ad esempio di applicare due mani nello stesso giorno. Una volta che l'ultima mano di vernice √® asciutta, puoi riorganizzare i tuoi interni... e goderti il ‚Äč‚Äčtuo lavoro!

Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?: organizzare

Siediti sul tuo divano e ammira il risultato!

Video: Airless TECNOVER mod. TR4000P per prodotti leggeri

Condividi Con I Tuoi Amici:
Come organizzare in modo efficiente la pittura a casa?
‚á° Al Piano Di Sopra